Polpette di carne al forno

Polpette di carne al forno

“I SAPORI SEMPLICI DANNO LO STESSO PIACERE DEI Più RAFFINATI”

Quante volte la mamma da piccoli ci proponeva le polpette per farci mangiare carne e verdura? Almeno due volte alla settimana si presentavano le polpettine di carne, saporite e gustose come solo la mia mamma sa fare.
Dopo varie insistenze con mia madre sono riuscita a farmi passare la sua ricetta magica per le polpette di carne. Sono riuscita finalmente a condividerla con voi, che, come me dovete fare i conti con figli dispettosi o lavori a tempo pieno.
Tutte le ricette che conosco relative alle polpette sono accompagnate dal pane ammollato nel latte, questa no.
Nella mia ricetta la componente morbidezza è data dalla patata.
Il giorno dopo queste polpette saranno ancora belle morbide, provare per credere!
Vi chiedo, con un commento di farmi sapere se vi sono piaciute, io le trovo ineguagliabili!

CONSIGLI

CONSIGLI PER IL PORTA PRANZO

  • Queste polpette sono buone tiepide o, se non disponete di un microonde, anche fredde
  • In estate vi consiglio di abbinarle a insalata, pomodori e carote
  • In inverno vi consiglio di abbinarle con broccoletti bolliti o carotine al burro, la loro dolcezza accentua ancor di più i sapori

Se vuoi ricevere le notifiche per le mie nuove videoricette iscriviti al mio canale YouTube 

Ricetta

Porzioni: 2 persone
Tempo preparazione: 20/25 min
Tempo cottura: 15/20 min

Ingredienti

  • 150 gr patate (peso senza buccia)
  • 150 gr macinato di manzo (o misto o di maiale)
  • 30 gr parmigiano
  • sapori q.b. (maggiorana, rosmarino, salvia…. e chi più ne ha più ne metta)
  • noce moscata (opzionale)
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 scalogno (o qualche striscia di cipolla)
  • pangrattato per la panatura q.b.
  • olio EVO q.b.
  • sale q.b.

Procedimento

Ricetta polpette carne morbide

SCARICA BROCHURE IN FORMATO JPEG SCARICA BROCHURE IN FORMATO PDF
Polpette impiattamento
Polpette impiattamento_1
Summary
recipe image
Published On
Preparation Time
Cook Time
No votes yet.
Please wait...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *